Corinaldo è uno spaccato di tante realtà,

Abbiamo visitato il piccolo borgo situato nel cuore delle Marche in una giornata gelida di Dicembre ed uno dei nostri intervistati l’ha definita affettuosamente come il “centro del mondo”.

In effetti qui ne sono successe di cose: storia e leggenda si fondono e si alternano.

Corinaldo è situato in una posizione strategica in cima ad un colle a cavallo tra la valle del Misa e quella del Nevola, circondato da campi di girasoli e vigneti, è caratterizzato da un impianto urbano tipicamente medievale e rinascimentale.

Il paese ad oggi è abitato da 4867 abitanti e sono stati loro i protagonisti del nostro viaggio.

Tra storia e leggende

Il nostro viaggio inizia una fredda mattina di dicembre. Beatrice ci ha accompagnati a scoprire perché questo borgo è considerato “città palcoscenico” e “paese dei matti”, facendoci passeggiare tra secoli di storia e leggende bizzarre.

Guarda il video

Antichi percorsi

Il nostro viaggio continua nelle campagne, e ad accoglierci c’è il primo cittadino Matteo Principi in sella al suo cavallo Tosca. Il sindaco ci racconta come grazie all’impegno di numerosi cittadini la comunità è riuscita a riportare alla luce dei percorsi da tanti anni ormai abbandonati e ad oggi resi accessibili, a piedi a cavallo e in bicicletta.

Guarda il video

Ritrovamenti di una civiltà antica

Ci spostiamo nel versante di Corinaldo che tocca il fiume Nevola e scopriamo la zona archeologica di Santa Maria in Portuno.

Oggi non resta che una chiesa al centro di una contrada posta alla base della collina in cui sorge il centro medievale di Corinaldo. Difficile definire, per ora, su quale preesistenza “pagana” viene costruita la chiesa cristiana. Gli scavi, tuttora in atto, portati avanti dall’Università di Bologna dipartimento di Archeologia, con la Soprintendenza archeologica delle Marche, hanno messo in luce un cospicuo quartiere industriale dedicato alla produzione di laterizi e ceramiche di età romana.

Guarda il video

Il Molino racconta

La signora Patregnani ama fortemente la sua terra e le tradizioni della sua famiglia, per questo con l’aiuto di suo marito è riuscita a creare una sorta di museo negli ambienti del vecchio molino che suo nonno nei primi del 900 ha avviato.

Qui troviamo decenni di storia contadina e una vera e propria isola felice per chi vuole godersi momenti di relax.

Guarda il video

Storie senza tempo

Abbiamo incontrato il signor Bellucci nelle contrada di San Domenico, di storie e aneddoti sugli abitanti di Corinaldo ne conosce veramente tanti.

Vicino ad una grande quercia, ci ha narrato alcune tradizioni che anche oggi vengono praticate e una storia davvero divertente

Guarda il video

Marietta la santa bambina

Nel calare della sera visitiamo la casa Natale di S.Maria Goretti, ad attenderci troviamo il signor Rinaldo, 80 anni e ancora tanta voglia di raccontare la storia di “Marietta.

“Marietta”, Rinaldo la chiama affettuosamente così, d’altronde lui si sente parte della famiglia, Assunta, la mamma di S.Maria Goretti lo tenne in braccio e lo accudì da bambino.

Entrati nella casa scopriamo con quanta passione e cura gestisce da tanti questa piccola casa museo, ogni anno meta di numerosi visitatori.

Guarda il video

Corinaldo: alcuni dati

Provincia: Ancona

Regione: Marche

Giacomo Lanari

Project Manager e Videomaker

Giacomo costruisce le basi della sua esperienza nel mondo audiovisivo grazie alla sua formazione artistica.
Nel 2009 inizia gli studi presso l’accademia Lizard di Firenze, nella quale impara le tecniche di produzione audio (recording, mixing, mastering) e di composizione musicale, che applica lavorando come produttore artistico e tecnico del suono.
Nel 2013 fonde le sue conoscenze in ambito audio con la sua passione per il videomaking iniziando a dirigere e produrre video musicali ed eventi live.
Il connubio tra il suo lato artistico e creativo e la sua indole razionale e organizzativa lo porta ad approfondire le dinamiche della comunicazione visiva in ambito aziendale.
Inizia così a lavorare alla produzione di video spot pubblicitari e corporate per svariati brand.

Andrea Carli

Videomaker

Andrea si occupa di comunicazione visiva dal 2011. E’ stato selezionato come fotografo per Airbnb e dal 2013 è certificato Google per il programma Street View Trusted, esperienza fondamentale per imparare sul campo le difficoltà che hanno le aziende a mostrare e diffondere i loro contenuti multimediali. Da qui nasce la passione per il mondo del marketing, della tecnologia, della pubblicità online, con una formazione continua abbinata a sperimentazione.

Giulia Poeta

Graphic Design e VFX

Giulia si occupa di animazione 3d e grafica dal 2012, dopo un percorso di laurea in architettura che la porterà a immergersi in quel mondo nuovo.
È da qui che nascerà poi questa passione lavorando come animatrice per Rai fiction o grandi marchi in un’agenzia di Milano, abbinata ad una formazione continua con master e corsi in ambito di motion graphic e VFX.